Qualche cenno sull'argomento:

Corso di formazione: Leadership proattività ed efficacia

“Follia è fare sempre la stessa cosa aspettandosi risultati diversi” (Albert Einstein)

In un mercato dove il cambiamento sta divenendo sempre più una “costante”, in cui gli orizzonti si confondono e si ridisegnano, la figura del leader diventa preponderante, l’unica in grado di anticipare e far fronte a questo scenario. Non vi è successo senza rischio. E’ la paura a limitare le opportunità. I manager che si sono lasciati prendere dal panico hanno fallito.

Avere un approccio proattivo significa essere in grado di intuire le tendenze e i cambiamenti futuri per pianificare le azioni opportune in tempo.

La Leadership proattiva consiste nella capacità di anticipare futuri scenari, problemi, esigenze e cambiamenti riuscendo a convincere e coinvolgere le risorse affidate nel raggiungimento degli obiettivi aziendali prefissati.

Una figura proattiva è una persona che sa operare senza attendere che qualcosa accada e che prende l’iniziativa per realizzare ciò che è giusto e necessario.

Il corso ha l’obiettivo di trasmettere tecniche e strumenti pratici finalizzati alla focalizzazione del concetto di leadership proattiva e della sua applicabilità nel contesto aziendale

 

SE TI INTERESSA QUESTO CORSO POTREBBERO PIACERTI ANCHE:

PER CHI
PROGRAMMA
MODALITÀ
DOCENTE
VIDEO

Per chi

Capi, quadri e manager di linea e di staff
Capi settori, capi divisione e area manager
Capi progetto
Project leader, Project manager

Programma del corso

La leadership: caratteristiche di base

  • Manager e Leader:
    • riflessioni sulle differenze di ruolo
  • L’origine della leadership
    • emozioni e paura
  • Responsabilità dei Leader
  • Natura, caratteristiche, abilità fondamentali
  • Relazione tra ruolo professionale e comportamenti agiti

Leadership e proattività

  • Frog leader o Bat leader, due strategie a confronto:
    • reattività e proattività
    • riconoscere degli schemi o elaborare dei segnali?
  • I presupposti della proattività:
    • differenza fra stimolo e interferenza
  • I fondamenti dell’efficacia personale:
    • comprendere come limitare e ridurre le interferenza
  • Il vicolo cieco delle interferenze:
    • Disattivare ed inibire le predizioni che si auto avverano

Il leader, la Mission e il Team

  • Dalla “Vision” all’ Azione:
    • vedere alternative e non ostacoli
  • Stabilire l’obiettivo che si vuole raggiungere e condividerlo col team
  • Definire concretamente i risultati che si vogliono ottenere e comunicarli chiaramente
  • Pianificazione:
    • I mezzi necessari e gli strumenti da utilizzare
  • Riconoscere i principali fenomeni delle dinamiche di gruppo
  • Performance e clima:
    • comprendere il proprio contesto di riferimento

Il leader alla guida

  • La formula dell’efficacia personale:
    • consapevolezza, scelta e fiducia
  • Le variabili tecniche e relazionali che permettono il raggiungimento delle performance:
    • legami tra sfida e competenze
  • Comprendere il “dialogo interiore” che condiziona i nostri comportamenti.
    • neutralizzare la legge di Murphy “Se qualcosa potrà andar male lo farà”
  • Attuare le tecniche migliori contro la resistenza passiva
    • evitare di cadere nella trappola della riluttanza
  • La formula dell’efficacia personale:
    • costruire il proprio piano d’azione per essere proattivi ogni giorno

Modalità

La modalità di strutturazione del corso prevede due giorni intensivi in cui i partecipanti sperimenteranno il significato di leadership, attraverso esercitazioni pratiche, test e analisi del proprio stile, lavori individuali e di gruppo.

Docente

Laura Ravanetti

Laura Ravanetti, si laurea in Economia e Commercio presso l’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano. Matura 25 anni di esperienza in area business in società multinazionali, costruendosi cosi una visione chiara sui principali fattori che muovono le organizzazioni, le persone e i comportamenti. Completa la sua formazione con numerose certificazioni internazionali in area management e in area sviluppo e assessment delle competenze (Management & Business SDSU, Master PNL, Mindfulness Based Stress Reduction, Voice Dialogue, Shadow Coaching, Emotional Skills and Competence Certification, EMDR, TTI, SHL, Agile Management).
Nel 2009 fonda lo Studio di Coaching Growing e si accredita come Coach professionista presso ICF (International Coach Federation) la più grande e riconosciuta associazione di Coach professionisti a livello mondiale.
Nel 2015 ricopre il ruolo di Direttore delle Credenziali Italia ICF e in tale ruolo lavora agli standard qualitativi ed etici del coaching professionale, valorizzandone il livello distintivo delle competenze, l’aggiornamento costante e il rispetto della persona.
Nel 2019 ICF le riconosce il titolo di Master Certified Coach, il massimo standard del coaching professionale a livello globale.
Lavora in lingua italiana e inglese. Laura Ravanetti e Studio Growing sono Partner di Widevalue dall’anno della fondazione.

Video

Corso Open

Sigla F1.24

Durata

2 GG

Date

Milano 9/10 Aprile 2020
Milano 8/9 giugno 2020
Milano 8/9 ottobre 2020

Quota di partecipazione

€ 1800 + iva
Scopri i vantaggi delle convenzioni con WideValue >>

Iscriviti
Contatta i nostri consulenti

Richiedi informazioni su questo corso

Condividi questa pagina sul tuo social network preferito | Invia a un amico